In questo articolo ti offriamo la possibilità di tener traccia del tuo budget mensile grazie ad un template messo a tua disposizione gratuitamente.

Molte persone hanno problemi nel gestire le proprie finanze e spesso questo può portarle a rimanere impreparati nelle situazioni più critiche.

Risparmiare è un’abitudine che può venire incontro alle nostre esigenze, ad esempio nel caso dovessimo far fronte a delle spese inaspettate o semplicemente abbiamo la necessita di fare un upgrade, quindi raggiungere un obbiettivo.

Esistono molte ragioni per cui è consigliato risparmiare e non vuol dire essere etichettati come dei tirchi, ma al contrario è un metodo di prevenzione. Abbiamo affrontato il tema nel nostro articolo sui metodi di risparmio il quale ti invito a leggere. [Metodi di risparmio, guida per millennials]

FARE BUDGETING

Fare budgeting è alla base di una corretta gestione dei propri soldi.

Monitorare le nostre entrate e uscite ci aiuta a tracciare un percorso finanziario fondamentale per il raggiungimento dei nostri obiettivi. 

Abbiamo deciso di mettere a disposizione gratuitamente un template base utile per iniziare a tener traccia delle tue spese. Potrai da subito avere in mano la gestione dei tuoi soldi. (link infondo alla pagina )

Non seguirai più passivamente la gestione delle tue finanze, come già accade con le varie applicazioni bancarie, ma al contrario dovrai interessarti in prima persona di compilare il template e allo stesso tempo riuscirai ad acquisire forte consapevolezza su come usi i tuoi soldi (fondamentale per la crescita personale).

MANUALE ALL’USO

Il template creato fa riferimento ad un budget mensile ed è incentrato sul risparmio e sugli obiettivi che si vogliono raggiungere nel determinato mese.

Grazie ai grafici avrai a colpo d’occhio una visuale sull’ andamento delle tue spese in modo da renderti consapevole delle aree in cui concentri i tuoi soldi. Questa analisi ti serve a migliorare ed a non eccedere con lo sperpero, mostrandoti le aree in cui potrai effettuare dei tagli.

budget mensile

ANDAMENTO

In prima pagina abbiamo un riepilogo dell’andamento mensile con una tabella e due grafici.

La tabella contiene le seguenti informazioni per ogni mese dell’anno: 

  • RISPARMI
  • INVESTIMENTI 
  • DIVERTIMENTO 
  • CASA
  • EXTRA
  • X
  • Y

Queste sono le MACRO AREE in cui è diviso il nostro budget mensile, che ritroveremo all’ interno di ogni mese. 

Tengo a precisare che le voci sono a titolo di esempio e le potrai modificare a seconda delle tue esigenze. Per questo stesso motivo sono stati introdotti le voci X e Y, in previsione di altre voci che vorrai aggiungere.

Il grafico in pila è rappresentativo di tutte le aree sopracitate e ci aiuta ad identificare quelle di maggior consumo

Il grafico a linee rappresenta l’andamento mensile dei risparmi. In questo modo vengono individuati i mesi in cui abbiamo avuto più difficoltà a risparmiare; un dato molto utile per gli anni successivi.

In questa pagina non dovrai compilare nulla, i dati verranno recuperati automaticamente dalla compilazione dei vari mesi.

MESI

budget mensile

MACRO AREE

Come anticipato prima, ogni mese è rappresentato da MACRO AREE che andranno a raggruppare tutte le spese divise in aree d’interesse.

budget mensile macro

Ogni area è rappresentata dal proprio valore totale speso mensilmente in euro e dalla sua percentuale rispetto al totale delle uscite. In fine abbiamo l’importo totale delle nostre spese nel mese.

Scegli bene le tue aree in modo da non dover apportare modifiche successive al budget mensile. Ti consiglio di fare prima una lista di tutte le spese che ti vengono in mente, inseguito raggrupparle in modo coerente.

Anche questa tabella sarà auto compilata.

Le nostre macro aree vengono rappresentate dal grafico a torta posto a lato. Come per i grafici precedenti è utile alla visione a primo impatto.

Sopra il grafico a torta trovi una tabella schematica con ENTRATE – USCITE – RISPARMI nella quale dovrai andare ad indicare unicamente il totale delle tue entrate (gli altri due campi verranno compilati in automatico )

budget mensile entrate uscite

Come spiegato in precedenza, il fine ultimo del budgeting e quello di riuscire a gestire le proprie finanze allo scopo di raggiungere degli obbiettivi. Per questa ragione hai a tua disposizione una tabella nella quale puoi inserire i tuoi obbiettivi mensili, in modo da mantenere il focus.

Sotto al grafico a torta trovi questa tabella di riepilogo utile al completamento della pagina di ANDAMENTO.

Per questo motivo non devi compilarla manualmente.

MICRO AREE

Nella parte inferiore di ogni pagina mensile abbiamo la sezione delle MICRO AREE nella quale entriamo nel dettaglio delle spese. C’è una tabella per ogni MACRO con lo scopo di fare da lente d’ingrandimento.

Questa è la sezione che dovrai compilare e dove terrai traccia di tutte le spese, con la possibilità di avere il totale della MICRO sempre aggiornato e in vista.

Non c’è bisogno di essere completamente dettagliato nel compilare questa sezione, quindi non scoraggiarti. Questo è il primo motivo per il quale molte persone decidono di non crearsi un budget mensile, perché a priori decidono che non riusciranno a starci dietro. Identifica per ogni area le spese che sono davvero rilevanti, quelle che ti impiegano più soldi, o quelle costanti, per il resto puoi usare la voce ALTRO.

CONSIGLI UTILI

Il template che ti stiamo fornendo non è stato pensato per subire modifiche importanti nel tempo. Abbiamo pensato di renderlo il più completo possibile, in modo da non costringere a modificarlo, soprattutto se sei alle prime armi con i fogli di calcolo.

Questo non toglie che le esigenze di ognuno possono cambiare, costringendoti a dover apportare delle modifiche al template. Per questo motivo, di seguito ti lasciamo delle informazioni per poter modificare le tabelle in modo semplice e veloce.

AGGIUNGERE UNA MACRO

Per aggiungere una voce alla tabella delle MACRO AREE devi tener conto che questa è basata sulla sua micro.

Parti con il creare la tua nuova micro area, semplicemente facendo un copia ed incolla di una qualsiasi micro che già utilizzi.

Come puoi vedere dalle immagini sotto, ricordati che la cella della macro emula il risultato del totale della micro area tramite il comando:

=(COORDINATA_DA_EMULARE)

Per rendere automatico il calcolo delle percentuali devi basarti sulla seguente formula:

=(cella_spese/ SOMMA(intervallo_celle_spese)) l’intervallo viene indicato con il segno “:” e deve comprendere tutte le celle delle spese

Esempio -> =(C6/SOMMA(C4:C9))AREA CASA

RICORDATI di aggiornare la cella TOT, rappresentata dalla formula:

=SOMMA(intervallo_celle_spese)

Esempio -> =SOMMA(C4:C9)

Aggiungendo una macro dovrai aumentare l’intervallo di tutte le formule sopra elencate. ( C4:C10…C11…)

AGGIUNGI UNA MICRO

Aggiungere una nuova micro area è molto semplice e basta un copia ed incolla.

Anche aggiungere una nuova voce al suo interno è una operazione molto facile, ricordati di aggiornare l’intervallo che va a comporre il totale come spiegato in precedenza.

SCARICA IL TEMPLATE GRATUITAMENTE

Per cominciare subito non devi fare altro che scaricare il file Excel.

Per qualsiasi dubbio o problema non esitare a contattarci. Contatta il nostro team! | The Millennial’s Way

FOGLI DI GOOGLE

Per poter avere il tuo budget mensile sempre con te, ti consigliamo di importare il file che hai scaricato all’interno di Fogli Google – App su Google Play – App Store e con l’applicazione scaricata sul tuo smartphone sarai in grado di aggiornare il tu template quando vuoi in maniera facile e gratuita.

Diventa subito padrone delle tue finanze.